Episodi della fortuna di Aretino nell’Inghilterra elisabettiana. Con una nota sull’edizione londinese delle «Quattro comedie»: John Wolfe, 1588