Il tema della riapertura del fallimento a séguito dell’annullamento e della risoluzione del concordato fallimentare impone di ricostruirne la disciplina, atteso che la stessa si risolve in un mero richiamo di altre disposizioni: occorre dunque verificare se ed entro che limiti queste ultime possano trovare applicazione. Il principio cardine, alla luce del quale inquadrare il problema, è rappresentato dalla stabilità degli effetti prodottisi con il concordato.

La riapertura del fallimento nel concordato

ABU AWWAD, AMAL
2012

Abstract

Il tema della riapertura del fallimento a séguito dell’annullamento e della risoluzione del concordato fallimentare impone di ricostruirne la disciplina, atteso che la stessa si risolve in un mero richiamo di altre disposizioni: occorre dunque verificare se ed entro che limiti queste ultime possano trovare applicazione. Il principio cardine, alla luce del quale inquadrare il problema, è rappresentato dalla stabilità degli effetti prodottisi con il concordato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11389/19034
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact