«Ciò che è razionale, diventa reale e ciò che è reale, diventa razionale». Per una rilettura dell’identità hegeliana di razionale e reale