Il confronto con le arti e la letteratura è una costante nell’evoluzione del pensiero di Derrida. Mallarmé, Ponge, Artaud, Jabès, Joyce, Valéry, Adami sono alcuni dei protagonisti di un dialogo ininterrotto, che segna i passi fondamentali del cammino filosofico derridiano. In questo libro l’autore propone un commento critico dei saggi più significativi che Derrida ha dedicato alle arti e alla letteratura. Confrontarsi con questi testi, spesso oscuri ed enigmatici, significa accettare una sfida ermeneutica e cercare di “decifrare” gli innumerevoli significati nascosti tra le righe. Questo lavoro d’interpretazione produce un risultato duplice. Da una parte emerge chiaramente che – nonostante la diffidenza di Derrida nei confronti dell’estetica – l’incontro tra estetica e decostruzione è non solo possibile, ma anzi necessario. Dall’altra parte un’analisi approfondita dei testi consente di evidenziare i problemi e le difficoltà che sembrano caratterizzare l’approccio decostruzionista alle arti e ai testi letterari.

Derrida e le arti

Feyles
2018-01-01

Abstract

Il confronto con le arti e la letteratura è una costante nell’evoluzione del pensiero di Derrida. Mallarmé, Ponge, Artaud, Jabès, Joyce, Valéry, Adami sono alcuni dei protagonisti di un dialogo ininterrotto, che segna i passi fondamentali del cammino filosofico derridiano. In questo libro l’autore propone un commento critico dei saggi più significativi che Derrida ha dedicato alle arti e alla letteratura. Confrontarsi con questi testi, spesso oscuri ed enigmatici, significa accettare una sfida ermeneutica e cercare di “decifrare” gli innumerevoli significati nascosti tra le righe. Questo lavoro d’interpretazione produce un risultato duplice. Da una parte emerge chiaramente che – nonostante la diffidenza di Derrida nei confronti dell’estetica – l’incontro tra estetica e decostruzione è non solo possibile, ma anzi necessario. Dall’altra parte un’analisi approfondita dei testi consente di evidenziare i problemi e le difficoltà che sembrano caratterizzare l’approccio decostruzionista alle arti e ai testi letterari.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11389/29773
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact