Depressione, attivazione piastrinica e malattie cardiovascolari