La "segnorina" neorealista tra melodramma e noir: La tratta delle bianche di Luigi Comencini