Luigi Veronesi: le visualizzazioni cromatiche della musica