Il lavoro vuol ricostruire le esigenze di prevenzione, conservazione e controllo che si pongono per la tutela del patrimonio culturale e condurre una verifica in merito all'appropriatezza, sul piano sia tecnico sia giuridico, del piano di conservazione programmata per le diverse problematiche. Una riflessione particolare, inoltre, è dedicata al rapporto esistente nella conservazione programmata tra la componente dei "lavori" e quella dei "servizi" e sulla necessità di predisporre il c.d. "servizio integrato".

La conservazione programmata come servizio integrato

SESSA, VALENTINA MARIA;
2003

Abstract

Il lavoro vuol ricostruire le esigenze di prevenzione, conservazione e controllo che si pongono per la tutela del patrimonio culturale e condurre una verifica in merito all'appropriatezza, sul piano sia tecnico sia giuridico, del piano di conservazione programmata per le diverse problematiche. Una riflessione particolare, inoltre, è dedicata al rapporto esistente nella conservazione programmata tra la componente dei "lavori" e quella dei "servizi" e sulla necessità di predisporre il c.d. "servizio integrato".
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11389/1216
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact