«Iatròs philósophos isótheos». Karl Jaspers e la relazione medico-paziente nell’età della tecnica