Commento e varianti d’autore. Un esercizio su Rosso Malpelo