Le memorie dell’antica città romana di Lupie, oggi Lecce, sono molte e certamente i resti del teatro non sono i meno rilevanti. Il monumento è stato scoperto per caso, nel 1929, durante gli scavi per la realizzazione delle fondazioni di un edificio per abitazioni che si trova a poca distanza da un’altra emergenza di quel periodo: l’anfiteatro Romano della città di Lecce. L’occasione di utilizzare le tecniche più moderne di rilievo dei resti del teatro e anfiteatro romano è stata l’opportunità per studiare i modelli derivanti dal rilievo e confrontarli con le istruzioni riportate nella trattatistica relative alle operazioni geometriche da svolgere per l’individuazione del progetto di questi impianti architettonici. Lo studio che qui viene presentato ha come obiettivo quello di svelare, tra ipotesi e confronti, le regole esposte nel testo vitruviano per sottolineare analogie e differenze tra teoria e pratica dell’architettura.

Aritmetica e geometria nel teatro e anfiteatro di Lecce

Giampiero Mele
2017

Abstract

Le memorie dell’antica città romana di Lupie, oggi Lecce, sono molte e certamente i resti del teatro non sono i meno rilevanti. Il monumento è stato scoperto per caso, nel 1929, durante gli scavi per la realizzazione delle fondazioni di un edificio per abitazioni che si trova a poca distanza da un’altra emergenza di quel periodo: l’anfiteatro Romano della città di Lecce. L’occasione di utilizzare le tecniche più moderne di rilievo dei resti del teatro e anfiteatro romano è stata l’opportunità per studiare i modelli derivanti dal rilievo e confrontarli con le istruzioni riportate nella trattatistica relative alle operazioni geometriche da svolgere per l’individuazione del progetto di questi impianti architettonici. Lo studio che qui viene presentato ha come obiettivo quello di svelare, tra ipotesi e confronti, le regole esposte nel testo vitruviano per sottolineare analogie e differenze tra teoria e pratica dell’architettura.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11389/24737
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact