Dal 28 aprile all'11 novembre del 1906 la città di Milano ospitò l’Esposizione internazionale del Sempione, che, dedicata al tema dei trasporti, in occasione dei festeggiamenti per l'apertura del traforo transalpino che collegava l'Italia con la Svizzera, da Domodossola a Brig, si svolse in padiglioni ed edifici appositamente costruiti. All'interno dell'Esposizione ebbe un ruolo importante la Mostra di Belle Arti , il cui Comitato esecutivo era presieduto dall'architetto Camillo Boito: erano presentate quasi esclusivamente opere di artisti italiani, per non confliggere con l'impostazione della Biennale di Venezia, improntata invece a una programmatica apertura internazionale. Allestita su un'estensione di circa diecimila metri quadrati, la mostra vedeva esposti molti lavori dell'ultimo quarantennio di produzione artistica nazionale.

L'Esposizione Internazionale del Sempione a Milano nel 1906, tra arte, urbanistica e società: le ricadute sulla città

Paolo Bolpagni
2018

Abstract

Dal 28 aprile all'11 novembre del 1906 la città di Milano ospitò l’Esposizione internazionale del Sempione, che, dedicata al tema dei trasporti, in occasione dei festeggiamenti per l'apertura del traforo transalpino che collegava l'Italia con la Svizzera, da Domodossola a Brig, si svolse in padiglioni ed edifici appositamente costruiti. All'interno dell'Esposizione ebbe un ruolo importante la Mostra di Belle Arti , il cui Comitato esecutivo era presieduto dall'architetto Camillo Boito: erano presentate quasi esclusivamente opere di artisti italiani, per non confliggere con l'impostazione della Biennale di Venezia, improntata invece a una programmatica apertura internazionale. Allestita su un'estensione di circa diecimila metri quadrati, la mostra vedeva esposti molti lavori dell'ultimo quarantennio di produzione artistica nazionale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11389/26823
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact