Camillo Prampolini nella generazione degli "apostoli del socialismo"