Testimonianze del raddoppiamento della consonante finale prevocalica nel latino tardo e volgare