Il saggio esamina le interrelazioni e reciproche interferenze tra musica e pittura, nonché i tentativi di trasporre i suoni in colori e viceversa (oppure semplicemente di abbinarli in vista di un inedito risultato espressivo) nel corso del XIX secolo, partendo da alcuni cenni presenti nell'opera scientifica di Johann Wolfgang Goethe, per arrivare alle teorie di Charles Henry sul sistema cromatico dinamogeno-inibitorio.

"Ut musica pictura". Per una storia del rapporto tra suono e colore nel XIX secolo, da Goethe a Henry

BOLPAGNI, PAOLO
2007

Abstract

Il saggio esamina le interrelazioni e reciproche interferenze tra musica e pittura, nonché i tentativi di trasporre i suoni in colori e viceversa (oppure semplicemente di abbinarli in vista di un inedito risultato espressivo) nel corso del XIX secolo, partendo da alcuni cenni presenti nell'opera scientifica di Johann Wolfgang Goethe, per arrivare alle teorie di Charles Henry sul sistema cromatico dinamogeno-inibitorio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11389/9522
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact