Fabbricanti di immaginario. Gli intermediari culturali di seconda generazione nel campo della moda