Immagini di sé. Un caso esemplare, il Memofilm