Per una retorica ‘giullaresca’ nella «Massera da bé». Con una nota su alcune strutture sintattiche ripetitive